Cammino di Oropa Valdostano

Un cammino bellissimo e impegnativo, che consigliamo di percorrere in due tappe sia per il grande dislivello da superare sia perché il pernottamento al Rifugio Barma da solo vale il viaggio.

Si tratta dell'itinerario percorso nella storica processione Fontainemore-Oropa: ogni cinque anni, in una sera di inizio estate, centinaia di persone si danno appuntamento nei pressi di Fontainemore, un villaggio valdostano, e si mettono in cammino. Illuminano il sentiero con fiaccole e lampade frontali, superano in piena notte il Colle della Barma, a 2200 m di quota, per ridiscendere verso il Santuario di Oropa, dove il mattino successivo viene celebrata la messa.

L'itinerario può essere percorso nel verso "filologico" partendo dalla Valle d'Aosta, oppure aggiungendo due tappe al cammino Santhià-Oropa.

Consigliamo l'itinerario solo a escursionisti con una buona esperienza di trek in montagna e attrezzatura adeguata (scarponcini alti e indumenti adeguati all'ambiente alpino). Nelle stagioni intermedie è meglio chiamare il rifugio Barma per informarsi sull'innevamento del Colle della Barma.

La segnaletica del Cammino di Oropa non è completa, ma è stata posata solo per fare capire quali sono i sentieri da percorrere, che sono segnati con frecce gialle sul versante valdostano e segnavia CAI su quello piemontese.

N.B.: Oropa è collegata a Oropa Sport da una funivia. Chi è meno allenato può utilizzarla per accorciare il percorso diminuendo in modo significativo (750 m) il dislivello e la difficoltà della tappa, soprattutto se la si percorre in salita, da Oropa verso il Rifugio Barma. In questo caso il tempo di percorrenza totale della tappa scende a circa 3 ore, il dislivello in salita scende a 400 m circa, e la tappa diventa di media difficoltà. 

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/tour/cammino-di-oropa-valdostano/&src=sdkpreparse